mercoledì 28 maggio 2014

Con questa ricetta partecipo al contest di Il Goloso Mangiar Sano....

Ecco un'altro piatto ricco di fibre, proteine vegetali e.... gusto! cosa che non guasta mai....

In realtà ho usato la ricetta per fare gli gnocchi di patate senza uovo ovviamente, ma invece che perdere tempo a rigirare i singoli gnocchi ho usato la macchinetta per fare gli spatzle :D Di necessità si fa virtù....
E ora passiamo alla ricetta.

Ingredienti per gli spatzle (4 persone):

1 kg di patate di pasta bianca o rossa (attenzione alla qualità dolce rossa!)
150/200 gr di farina 00 (dipende dalla pasta delle patate)
sale

Prendete le patate, lavatele e lessatele in pentola a pressione o in una pentola normale, con la buccia ( perché non assorbano acqua), e facendo attenzione che non cuociano troppo, finendo per rompersi ed assorbire acqua. Una volta cotte, sbucciatele, ancora da caldissime cercando di non ustionarvi e riducetele a purea con lo schiacciapatate. Fatele intiepidire per evitare che assorbano troppa farina se troppo calde, ma attenzione a non farle freddare troppo altrimenti non si amalgano più.  
Aggiungete parte della farina, un po' di sale, ed impastate delicatamente ma velocemente. Insomma una cosa rapida e indolore altrimenti si riempiono di farina e a me piacciono soffici e che si squagliano in bocca....
Fatene una palla ed usate o lo strumentino che ho usato io oppure procede al solito con i serpentoni che poi taglierete e sforchettate per dare la classica forma degli gnocchi. Lasciateli su una spianatoia leggermente infarinata sino al momento di cuocerli. Ci vuole pochissimo, appena vengono a galla sono pronti.

Passiamo al condimento.

Ingredienti per condire gli spatzle:

300 gr di piselli freschi 
300 gr di fave
600 gr di scarola 
aglio
pepe 
timo fresco
sale
olio evo

In  un tegame capiente mettete l'aglio e l'olio. Appena l'aglio si imbiondisce aggiungete la scarola che avrete prima pulita e lavata. Appena comincerà ad appassire aggiungete i piselli e le fave che avrete prima sbollentato. Aggiungete il sale, il timo tritato (se non lo avete aggiungete la buccia grattuggiata di un limone). Cuocete gli spatzle, e man mano che vengono su tirateli fuori dall'acqua e aggiungeteli nel condimento. All'ultimo una bella macinata di pepe, un filino di olio a crudo e servite caldi in tavola.







Posta un commento