mercoledì 28 maggio 2014

Che vi sembrano?

Sembrano peperoni e patate, una delizia cremosa e succulenta.... e invece no!





Adoro i peperoni con le patate, la loro cremosità, la dolcezza mista alla croccantezza data dalle patate e ne mangerei una padellata intera. Però sempre con un occhio alla bilancia ho provato a sostituire le patate con il daikon ed il risultato, potete vederlo anche voi, non è niente male.

Ingredienti:

3 peperoni (preferisco i rossi e quelli gialli)
1 daikon piccolo o 1/2 grande
1 cipolla di Tropea
brodo vegetale
sale
peperoncino
olio evo
olive nere e capperi tritati (opzionale)

Mettete poco brodo vegetale con la cipolla affettata sottilmente e lasciatela sbiancare (diventa trasparente insomma) in un capiente tegame. Intanto lavate, pulite e tagliate a pezzi i peperoni e il daikon. Aggiungeteli alla cipolla, salate un pochino, mettete il peperoncino sbriciolato e mescolate a fuoco vivo; quando vi sembreranno sufficientemente amalgati abbassate la fiamma, eventualmente aggiungete un pochino di brodo vegetale e incoperchiate. Controllate ovviamente che ci sia liquido a sufficienza ed eventualmente aggiungete altro brodo. Quando saranno cotti a vostro gusto (io tendo a mantenere croccante sia i peperoni che il daikon) spegnete il fuoco, mettete un pochino di olio evo a crudo e servite con due fette di pane bruschettato. E stavolta sì ! che potete fare la scarpetta perchè il pane sarà la parte di carboidrati che inserirete nel piatto. Potete arricchire con un trito di olive nere e capperi.

Posta un commento