domenica 1 giugno 2014

Piattoni bianchi diventano rossi....

Un piatto semplice, veloce e molto gradevole:

Ingredienti:

350 gr di fagiolini piattoni (bianchi o verdi)
2 patate
4 pomodori rossi grossi e maturi
5 olive nere
1 cipolla
1 carota
sale
pepe
brodo vegetale
olio evo

Preparazione:

I piattoni sono parenti prossimi dei fagiolini, altrimenti noti come taccole, essendo più grandi ti rendono la vita più semplice nel pulirli, restano molto croccanti e saziano con pochissime calorie.
Pulite i piattoni togliendo i filamenti e l'estremità e tagliateli a pezzi di circa 2 cm. Soffriggete la cipolla.
Tagliate le patate e i pomodori a pezzetti abbastanza grossi e metteteli in tegame con la cipolla affettata, la carota tagliata fine e le taccole. Aggiungete anche le olive sminuzzate finemente.
Versate nel tegame un bicchiere di brodo vegetale, aggiustate di sale e pepe e coprite con un coperchio. 

Portare a lenta ebollizione per circa 30-40 minuti mescolando di tanto in tanto ed eventualmente aggiungendo altro brodo vegetale. Le taccole resteranno croccanti mentre le verdurine si sfalderanno sino a creare una salsina densa e saporita merito anche delle olive. Potete mangiarle sul pane come bruschette o, come nella foto accompagnando del riso basmati lessato. Come potete vedere non ho usato grassi nè soffritti. Potete usare un pochino di olio evo a crudo per rendere ulteriormente saporito e completo il piatto.



Posta un commento