martedì 3 giugno 2014

Un Imperatore e due regine o due imperatrici? Insieme sono una delizia.


Il pomodoro è considerato l’imperatore degli ortaggi per le sue proprietà benefiche sia crudo che cotto. 
 


 Ed ecco una rivisitazione della classica pappa al pomodoro che unito alla cipolla e all’aglio da piatto povero diventa una ricca e sostanziosa zuppa da servire tiepida o calda.

Ingredienti per 4 porzioni:
 
500 gr di pomodorini (ho usato i datterini perché molto saporiti)
300 gr di cipolline borettane
1 cucchiaio di foglie di rosmarino fresco tritato
1 cucchiaino di sale
¼ di cucchiaino di pepe nero macinato fresco
3 spicchi d'aglio spezzettati ma è opzionale
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
brodo vegetale
olio evo
basilico fresco

 Procedimento:

Inserite una cremagliera al centro del forno preriscaldato a 280 gradi. Preparate una teglia con carta da forno.
In una ciotola media, unite i pomodori, le cipolle, il rosmarino, sale, pepe e aglio (se vi piace). Aggiungete l'olio e mescolate fino a quando tutti gli ingredienti sono ben amalgamati tra loro. Disponete  le verdure in un unico strato sulla teglia preparata. Fate andare fino a quando le verdure saranno dorate e tenere, circa 1 oretta. 
Appena pronte mettete le verdure arrostite (più eventuali succhi di cottura) e parte del brodo vegetale in un frullatore o robot da cucina. Frullate fino ad ottenere una crema. Mettete la crema in una pentola ed eventualmente fosse troppo densa aggiungete un pochino di brodo e fate sobbollire per un quarto d’ora. Spegnete e servite a seconda della stagione, tiepida o bollente accompagnandola con delle fette di pane tostato al sesamo, del basilico fresco e un’altra macinata di pepe.

Posta un commento