martedì 25 marzo 2014

Quinoa primaverile ;)

E anche se la pioggia in questi giorni ci sta facendo dimenticare l'arrivo della primavera ecco un tortino con le delizie primaverili:

Ingredienti:

1 tazza di quinoa
1 mazzetto di asparagi
500 gr di zucchinette
2 C di yogurt bianco non zuccherato
erba cipollina
1 cipolloto
pangrattato
olio evo
sale

Iniziate con il lavare gli asparagi e tagliate la parte più dura, ma non buttatela, potete congelarla e usarla poi frullata per condire primi piatti o secondi. mettete in un tegame largo la parte tenera:


In un tegame capiente mettete olio e il cipolloto affettato sottilmente con un pochino di acqua e le punte degli asparagi. Io ho trovato quelli selvatici ma vanno benissimo anche quelli normali. Salate e coprite perchè dovrete farli cuocere aggiungendo al bisogno altra acqua calda possibilmente.
Mentre le punte vanno passate alle zucchine che pulirete e laverete. Mettetele a sbollentare ma mantenendole croccanti. Cuocete la quinoa che normalmente va messa nel doppio della quantità di acqua (1 tazza di quinoa = 2 tazze di acqua salata).



 Prendete le zucchine sbollentate e frullatele aggiungete sale, un filino di olio e un pochino di pepe macinato. Avrete ottenuto la purea dolce per contrastare l'asparago che è leggermente più amarognolo. Appena ultimata la cottura degli asparagi tagliateli a pezzettini salvando alcune punte per la guarnizione. Uniteli alla quinoa quando è pronta e mescolate il tutto. Aggiustate di sale e preparate uno stampo per muffin che olierete e cospargerete con del pangrattato in modo uniforme. Riempite lo stampo con parte del composto sul quale metterete altro pangrattato e infornate a 180 gradi sinchè si forma la crosticina.
Preparate ora l'ultimo tocco. Mescolate lo yogurt con un goccino di olio, sale, pepe e erba cipollina fresca tritata sinemente.
Quando sono pronti i muffin di quinoa serviteli con una cucchiaiata di purea di zucchine, lo yogurt e gli asparagi interi.

Vi consiglio di lavare molto bene la quinoa e magari tenetela a mollo per un 15 minuti affinchè perda l'amarognolo prima di cuocerla.

Il piatto a me è piaciuto moltissimo, ma dipende dai gusti, potete anche farlo con i funghi e servirli con una crema di piselli e dello yogurt aromatizzato al prezzemolo, oppure con delle zucchine accompagnate da una salsina al pomodoro e yogurt aromatizzato al basilico.... Ci sono mille varianti, sbizzarritevi seguendo le vostre passioni dell'orto. In fin dei conti ho sfruttato le primizie di questo periodo: asparagi, zucchine, erba cipollina!
Posta un commento