venerdì 15 novembre 2013

Torta rustica con le verdure del mese!

Stasera vi consiglio questa torta rustica salata che per iniziare il week end è decisamente l'ideale. C'è il camino acceso, il vino rosso fresco e una fetta di questa torta saporita, la tv accesa con la mia "sorella adottiva" Nicoletta che segue un programma (domani ve la presento) e il mio cane che sta straiata vicino a me. Ed ecco com'era prima del mio attacco famelico:


Ingredienti per la pasta:
  
200 gr. di farina di kamut   
1 bustina di lievito per torte salate    
1/2 cucchiaino di sale              
4 cucchiai anche 5 di olio e.v.o.                    
1/2 bicchiere di acqua  tiepida               
                        


Mescolate con cura  la farina, il sale e il lievito in una ciotola o su un piano di lavoro infarinato. Aggiungete l'olio e fatelo assorbire alla farina.
Versate l'acqua e impastate con dolcezza. Appena gli ingredienti si sono amalgamati tra loro fate una palla con il composto coprite con un canovaccio umido per evitare che si secchi in superfice e mettete il tutto a riposare in frigo.
 
 Ingredienti per il ripieno:

250 gr. di scarola
250 gr. di radicchio
1 cucchiaio di pinoli
2 cucchiai di olive tritate
1 cucchiaio di capperi
1 cucchiaio di alga dulse
1 cucchiaino di zucchero integrale
50 gr. di uva passa ammollata
1 peperoncino tritato 
1 spiccchio di aglio
sale
olio evo

Mentre la pasta riposa in frigo mettete in un tegame bello capiente uno spicchio d'aglio tagliato piccolissimo e il peperoncino con dell'olio. Fate andare alcuni secondi e aggiungete le verdure pulite, lavate e tagliate grossolanamente. Incoperchiate e aspettate che si appassiscano ben bene. Appena le vedete appassite aggiungete il sale, l'alga, le olive, lo zucchero, l'uva passa precedentemente ammollata in acqua tiepida e per ultimi i pinoli. Mescolate il tutto e lasciate insaporire insieme per alcuni minuti. Spegnete e lasciate intiepidire.
Accendete il forno a 180 gradi e ora viene il bello.....
Prendete una teglia di quelle per torte che si aprono così ci semplifichiamo la vita. Altrimenti usate la carta da forno che ha il vantaggio di facilitarci per sfornare la torta. Dividete la pasta in due metà, una più grossa che servirà per la base. Velocemente stendete nella teglia la parte più grossa facendola fuoriuscire dalla teglia (nel caso mio era tonda), in caso aiutatevi a stenderla con il mattarello, versate le verdure e stendetele in modo da ricoprire il fondo della pasta. Più verdure mettete più alta verrà... prendete la pasta avanzata e stendetela o con il mattarello o con le mani fino a creare un cerchio e ponetela sulla verdure come coperchio. Ripiegate i bordi che avete lasciato fuori e infornate.
Forno ventilato per circa 25 minuti o a seconda dell'umore del forno che avete, l'importante è che controlliate il colore. Aspettate che si freddi (anche tiepida va bene) e..... Bon apetit ;)

Lo zucchero e l'uvetta serve a bilanciare l'amaro delle verdure.....


Posta un commento