lunedì 28 aprile 2014

Peperoni arrosto ripieni su salsa di avocado.

Ecco un'altra ricettadel mio menù pasquale ma che è adatta al periodo primavera-estate:







Questo è il risultato finale ma passiamo all'illustrazione della ricetta passo, passo.

Ingredienti:

5 peperoni rossi possibilmente
100 gr di pisellini
200 gr di pomodori
1 cipolla di tropea
1 manciata di olive denocciolate
50 gr di mais
2 cipolline fresche
1 manciata di capperi
mozzarella autoprodotta (qui trovate i collegamenti ai link per realizzarla)
paprica
sale
olio evo

opzionale:

muscolo di grano o seitan o tofu


Cominciate con arrostire i peperoni dopo averli lavati. Io li messi in forno:


Questa era una prova e non tutti erano rossi, ma ho visto che i peperoni rossi hanno una migliore riuscita.

A meno di non avere le mani di amianto metteteli in un sacchetto per pane o in un sacchetto da freezer e poi potrete pelarli. Intanto preparate le verdure che avete scelto lavandole, tagliandole a pezzi e mettendole in un'insalatiera capiente:


In questo caso ho condito il tutto con olio evo, sale, paprica piccante e mozzarella autoprodotta sbriciolata il più possibile. Se volete potete aggiungere mais e seitan o muscolo di grano o tofu tagliato a pezzettini e leggermente scottato.
Pulite ora i peperoni ma attenzione, dovete togliere solo la pellicina abbrustolita, lasciateli interi, poi apriteli delicatamente, togliete i semini e cominciate a riempirli.


Coprite di fettine di mozzarella autoprodotta e informate a 180 gradi per circa un'oretta.

Per la salsina di avocado:

1 avocado
1 cipollotto fresco
sale
peperoncino
olio evo
1 lime o limone bio

aprite l'avocado, mettetelo in un robottino con la cipollina fresca, peperoncino in polvere, sale, la scorza di un lime o limone, il succo dello stesso lime o limone e create la cremina su cui adagerete i peperoni quando cotti. Ovviamente potete sbizzarrirvi e creare altre combinazioni ma riempire i peperoni fatti in questo modo rende decisamente più gustoso il piatto.





Servite il tutto con due fette di pane bruschettato e il pranzo è servito!
Posta un commento