giovedì 13 febbraio 2014

Burro di soia autoprodotto

Ecco il mio burro di soia:

Di una semplicità e di una rapidità estrema:

300 gr di latte di soia neutro
4 cucchiai rasi di farina di riso
1 bicchiere di olio evo o di semi di girasole
sale

Settacciate la farina nel latte e mettetela sul fuoco girando continuamente per non fare i grumi. Appena la farina si è sciolta mettete la cremina in frigo a raffreddare. Quando si è intiepidito mettetelo nel robotino e a filo versate l'olio. Aggiustate di sale, compattate in un contenitore e ponete in frigo a freddare.
A questo punto potete ottenere mille tipi diversi di burro con cui stupire i vostri amici.
La mia variante preferita è con un trito di aglio e prezzemolo. Ottimo per fare delle quenelle da accompagnamento con secondi asciutti tipo muscolo di grano alla griglia. Un'altra variante è con un trito di basilico e ci potete condire la pasta. Provate la mia ricetta e vedrete che con un costo pari a circa 1 euro otterrete un burro favoloso da usare con moderazione per la ...... ciccia ;) A proposito, potete anche aromatizzarlo in versione dolce aggiungendo dello zucchero a velo. E poi lo spalmate sulle fette biscottate con la marmellata ;)

Posta un commento