mercoledì 15 gennaio 2014

Zucca e legumi un'accoppiata vincente!

Oggi avevo voglia di qualcosa di particolarmente ricaricante ed ecco il mio pranzo:

Ingredienti per la purea di zucca:

 200 gr di zucca
200 gr di carote
1 cipolla 
2 cucchiai di passata
brodo vegetale 
sale qb
peperoncino qb
olio evo

Tagliate a pezzettoni la zucca, la cipolla e le carote. Mettete per prime le carote con poco brodo vegetale e coprite. Metto per prime le carote perchè sono più dure della zucca. Appena cominciano ad essere morbide, in caso aggiungete altro brodo, aggiungete la zucca, la cipolla e un pizzico di sale. Coprite e lasciate andare. Controllate di tanto in tanto e quando la zucca e la cipolla si saranno ammorbidite usate il minipimer per creare un composto mixato ma non troppo come vedete nella foto. Aggiungete la passata, aggiustate di sale e mettete il peperoncino. Fate andare sinchè si crea una purea bella arancione. Di per sè è un ottimo piatto anche da solo ma avevo fame e ho preferito fare il vulcano che erutta i fagioli.... :D

Ingredienti per il tortino di legumi e pasta:

200 gr di fagioli con l'occhio
50 gr di spaghetti spezzati
100 gr di pelati
2 spicchi d'aglio
brodo vegetale
prezzemolo tritato
sale qb
pepe nero qb
olio evo

Ho messo a bagno questi fagioli, che si chiamano così proprio perchè bianchi con una macchia nera, per circa 6 ore. Poi scolati dall'acqua li ho messi in una pentola con abbondante acqua fredda leggermente salata, lo spicchio d'aglio e li ho lasciati cuocere per circa mezz'ora dal bollore. Tengono molto la cottura e quindi regolatevi sulla consistenza che più vi piace, tenendo conto che dovrete poi aggiungere la pasta e finiranno insieme la cottura. A me piacciono un pochino al dente. Li ho scolati e in una pentola ho messo dell'olio e l'altro spicchio d'aglio lasciato intero. Appena imbiondisce aggiungete i pelati e fateli insaporire prima di aggiungere i fagioli lessati. Aggiungete del brodo vegetale e gli spaghetti spezzati. Mescolate, fate andare sinchè il brodo viene asciugato e servite calda con una macinata di pepe e una bella manciata di prezzemolo tritato finemente.


Avevo voglia di un confort food ed ecco il risultato dopo l'impiattamento a cui come se non bastasse ho aggiunto anche tre cime di cavolfiori multicolore. Favoloso e confortevole!!!
Posta un commento