giovedì 18 settembre 2014

Una quinoa che sorride!

Mi sono sempre piaciuti i piatti un pò bambineschi e allora eccovi una faccina di quinoa sorridente:
Voi cosa ci vedete? io un puffo sorridente e un pochino strabico :D

Passiamo alla ricetta che tra l'altro piace moltissimo anche ai bambini. La quinoa è un validissimo sostituto sia della pasta che del riso unico accorgimento (mi è capitato la prima volta che l'ho cotta) è quello di lavarla molto ma molto bene altrimenti lascia un retrogusto di amaro.....

Ingredienti:

200 gr di quinoa
3 pomodori rossi
5/6 cetriolini sott'aceto
100 gr di mais
4/5 carciofini sott'olio
capperini
olive nere
olio evo
sale
pepe nero macinato

Per la salsa maionese:


1 carota lessa
1 vasetto di yogurt senza zucchero
1 c di senape
olio evo

Cominciate con lavare molto ma molto bene e sotto acqua corrente la quinoa. Ho imparato la lezione e mi è bastata. Per tirarla su dal colino aiutatevi con una squamarola. Cuocete la quinoa in acqua abbondante per 15 minuti o seguite le istruzioni della confezione. Intanto tagliate a pezzi piccoli il pomodoro, i carciofini, sciacquate i capperi dal sale, tagliuzzate le olive. Scolate la quinoa e conditela subito con dell'olio, del sale e del pepe. Aggiungete le verdurine tritate e preparate la maionese. Frullate la carota lessa lasciando qualche pezzettino per la guarnizione del piatto. Aggiungete allo yogurt la polpa della carota, il cucchiaino di senape e a filo aggiungete l'olio come avreste fatto per la maionese con le uova raggiungendo la densità di una crema. Condite la quinoa con la salsina e se volete giocate per fare delle buffe faccine.... Può dare dipendenza! La maionese ovviamente.




Posta un commento