domenica 28 settembre 2014

farfalle in giallo e verde!

Con questa ricetta partecipo al contest girolio e vi assicuro che la dovete provare!

Bè che dire? avevo voglia di una pasta aglio, olio e peperoncino ma strana, saporita, colorata, croccante e spiritosa.... e direi che il risultato è stato proprio questo. Ho guardato nella mia dispensa è ho trovato dei pistacchi di bronte tostati e salati, limoni di Amalfi che mi hanno regalato degli amici, il prezzemolo sta nel mio giardino e non aspetta altro che di essere raccolto, aggiungiamoci dello zafferano mi sono detta ed ecco una pasta dal sapore freschissimo, di origine mediterranea visti gli ingredienti. Direi che mi ha sorpreso moltissimo e che rifarò quanto prima.....

Ingredienti per 4 persone:

250 gr di farfalle di Gragnano (è la pasta che preferisco)
150 gr di pistacchi di Bronte tostati e salati
1 limone bio
1 mazzetto di prezzemolo
1 peperoncino
1 pizzico di zafferano
1 spicchio di aglio

olio evo
sale

Il giorno prima vi consiglio di pelare i pistacchi. Metteteli in una busta da freezer e martellateli. Dovete ridurli in granella. Ed è il lavoro più lungo tutto sommato.
E' un procedimento semplice e veloce, cominciate con fare andare l'olio dove metterete uno spicchio di aglio (non deve sovrastare il sapore degli altri ingredienti che sono delicati) e un peperoncino a cui prima avrete tolto tutti i semi. Dobbiamo ottenere una nota piccante ma smorzata. Arriva dopo la freschezza del limone in modo sorprendete. Mettete l'acqua della pasta e salatela ma non troppo i pistacchi lo sono già abbastanza..... Buttatela appena bolle e dopo due o tre minuti prendete un paio di cucchiai di acqua di cottura per sciogliere lo zafferano. Lavate bene il limone e grattugiate la buccia, solo il giallo mi raccomando, altrimenti l'amaro avanza. Spremete il succo e tenetelo da parte. Ricapitolando, l'acqua è sul fuoco, l'olio pronto per riceverla, i pistacchi tritati, il limone grattugiato e spremuto.... lavate il prezzemolo, prendete le foglioline più tenere e tritatele finemente. Lasciatene qualcuna intera se volete guarnire il piatto. Quando la pasta è al dentissimo (dovendo mantecarla in padella meglio 2 minuti in meno) tiratela su con un passino e versatela nell'olio all'aglio e peperoncino a fuoco vivace. Aggiungete subito lo zafferano che darà un bel colore giallo intenso e il succo di limone con la buccia. Amalgamate ed aggiungete poco alla volta acqua di cottura per mantecare. Prima di servire cospargete con la granella di pistacchi e il prezzemolo tritato. Servite caldissimo e..... Buon appetito!

Con questa ricetta partecipo al contest:


Posta un commento