martedì 17 dicembre 2013

Ed ora alcuni piatti della Vigilia..... Letterine della Vigilia e Tartine degli Gnomi

Letterine della Vigilia e Tartine degli Gnomi.

In realtà sarebbe più giusto presentarle come pergamene della Vigilia, ma comunque il contenuto è talmente buono che tocca il cuore....

Per le tartine ho preso del pane in cassetta all'olio e senza i bordi per fare prima, le ho stese con il mattarello, arrotolate e fissate con degli stecchini che poi ho tolto ruotandoli e infornato mettendo in piedi la pergamena. Appena i bordi si sono dorati ho spento e lasciato ancora qualche minuto in forno.
Per il ripieno ho preso 250 gr di  ricotta  (ne sono venuti 5), 100 gr di granella di pistacchio fatta da me con il mattarello anzi no proprio con il martello :) , sale e pepe mischiando il tutto con molta delicatezza e poi vai di ripieno.

Per le tartine degli Gnomi ho usato tartufo tritato e mescolato con olio evo di prima spremitura e sale per alcune, per altre ho trifolato funghi porcini e poi tritato con il minipimer. Spalmato sulle tartine e in poi minuti il gioco è fatto. Forse ci ho messo di più a fare le rose con i pomodori.....
Posta un commento