lunedì 24 novembre 2014

Un amore di polenta......

Tipicamente lombardo, rivisitato in chiave vegana e con l'aggiunta di una nota cioccolatosa:
INGREDIENTI:4 cucchiai di fecola di patate
4 cucchiai d’acqua
1 pizzico di curcuma
200 g di margarina vegetale buona! (qui non potevo fare diversamente!!!!)
240 g di zucchero a velo
200 g di farina di mais fina
160 g di farina 00
1 bustina di vaniglia
140 g di mandorle tritate
2 bicchierini di amaretto di Saronno

Per la copertura, potete usare della veghella fatta in casa o un altro prodotto senza latte e con nocciole

In un bicchiere sciogliete la fecola e la curcuma nell’acqua, mescolate bene.
In una ciotola capiente con un cucchiaio sbattete per qualche minuto la margarina con lo zucchero fino ad ottenere una crema ariosa.
Continuando a mescolare aggiungete la fecola e la curcuma sciolte, l’aroma di vaniglia, le 2 farine setacciate con il cremor tartaro, le mandorle e l'amaretto di saronno.
Versate il composto in uno stampo di silicone (è meglio). Prima di infornare versate sopra la crema di nocciole per un’altezza di circa ½ cm e più se siete golosi. Con la punta di un coltello disegnate la crema di nocciole come se fosse una ragnatela.
 Infornate a 180° per circa un’oretta ma controllate perché i forni sono diversi. Non aprite il forno prima, cominciate con lo stecchino solamente dopo  40/45 minuti….. mettete che il vostro forno sia più veloce del mio!

Risultato? Un amor polenta con una crosticina di crema di nocciole che ricorda la nutella…. come l'amore che mi osservava mentre la preparavo.

 sperando che caschi per terra qualcosina per lei :D
Posta un commento