domenica 8 marzo 2015

Gnocchi al s-ragù

Per la Giornata della Donna eccovi un'idea sempre valida, ricca e buonissima:


Ingredienti per gli gnocchi:

1 kg di patate
300 gr di farina di kamut
1 pizzico di sale rosa
1 pizzico di noce moscata


Ho usato le patate a buccia rossa perchè le trovo migliori. Dopo averle lavate mettetele in pentola coperte di acqua e con del sale grosso se volete. Dal momento che bollono calcolate mezz'ora circa. Il lavoro più faticoso è stato quello di sbucciarle bollenti. Mi sono aiutata con l'acqua fredda e alla fine ce l'ho fatta. Riducetele a poltiglia o con il passapatate (in questo caso potete non sbucciarle basta che togliete la buccia dallo schiacciapate appena non scende più la polpa) o con l'attrezzo per schiacciarle. Mettetele su una spianatoia dopo averla infarinata. Aspettate qualche minuto per farle intiepidire e poi cominciate a lavorarle aggiungendo la farina poco alla volta. Devono essere tiepide altrimenti non incorporano la farina. Salate e aggiungete un bel pizzico di noce moscata. Dà un buon sapore. Qando avrete ottenuto una bella palla uniforme formate dei cilindri grossi come un dito e tagliateli a pezzetti passandole o sulla forchetta o sull'apposito attrezzo per dare la rigatura. Metteteli su dei vassoi molto aperti tra loro e cospargeteli di semola sia sotto che sopra. Certo ci vuole tempo, ecco perchè li ho fatti di domenica, avevo un pochino di tempo.

Ingredienti per il ragù:






300 gr di granulare di soia
1 carota grande
1 gambo di sedano
1 litro di passata di pomodoro
1 C di conserva di pomodoro
1 pizzico di noce moscata
brodo vegetale
sale
peperoncino
olio evo

Tritate la cipolla, la carota e il sedano a pezzettini piccoli e soffriggeteli nell’olio evo, aggiungete un pizzico di sale, il peperoncino intero o tritato (se volete un sugo più ignorante come si dice a Roma), abbassate il fuoco al minimo e coprite mescolando ogni tanto. Quando la cipolla si sarà sbianchita unite la soia che non l'ammollo perchè resta più croccante e la conserva. Mescolate e fate insaporire qualche minuto. Unite poi la passata di pomodoro e del brodo vegetale, coprite e lasciate restringere il sugo. A metà cottura aggiungete una bella macinata di noce moscata se vi piace. Quando il sugo sarà pronto spegnete, buttate gli gnocchi in acqua salata bollente e buon appetito.....


Posta un commento