domenica 10 gennaio 2016

Sanity Burgher..... e altro ancora!

Sto cominciando ad uscire dal web.... E questa è una bella soddisfazione per me. Questo è il terzo anno del mio blog e finalmente posso scoprire se veramente le mie ricettine piacciono, facendole assaporare dal vivo. Oggi è stata una bella esperienza portare alcuni miei piatti in un aperitivo vegano. Anzi direi che più che un aperitivo era un vero e proprio brunch. Ma andiamo con ordine.... Intanto vi presento il risultato finale del burgher prima di essere gustato dalla mia assaggiatrice ufficiale Nicoletta che ieri sera si è prestata a fare da giudice gastronomico.....

Ho pensato che un burgher poteva andare bene per un aperitivo ed allora ho provato a fare questi hamburger vegani pieni di spezie, erbe e scorza di limone. Il risultato è stato un burgher "sano e seriamente soddisfacente" a detta del giudice imparziale e non corruttibile.

Ingredienti per i burgher:
80 g di fagioli cannellini
80 g di fagioli borlotti
80 g di fagioli rossi
200 g di fave surgelate
1/2 cucchiaino di cumino in polvere
1/2 cucchiaio di semi di coriandolo in polvere
1/2 cucchiaino di paprika forte
1 cucchiaio di farina bianca (più farina per lavorare)
buccia grattugiata di 1 limone non trattato
sale qb
prezzemolo fresco

Sto dando le dosi per circa 4 burgher grandi che potete cuocere direttamente in forno caldo a 200 gradi. Dovendo fare numerosi miniburgher li ho infarinati e passati in una padella caldissima oliata con olio di semi. Ma il bello del panino è la sua composizione.


Incominciamo dall'insalata che è alla base del panino e per la quale potete usare:

¼ di lattuga iceberg perchè è croccante
2 cucchiai colmi di maionese vegan
1 cucchiaio colmo ketchup
1 cucchiaino di Tabasco
1 cucchiaino di salsa Worcestershire home made e pertanto vegan
1 cucchiaino di brandy, o bourbon e abbiamo già visto che sono vegan 


E qui vi dò la ricetta della salsa Worcestershire che facendola in casa diventa veganissima:


1/2 tazza di aceto di mele 
2 cucchiai di salsa di soia
2 cucchiai di acqua
1 cucchiaio di zucchero di canna
1/4 cucchiaino di zenzero in polvere
1/4 cucchiaino di senape forte
1/4 cucchiaino di cipolla in polvere 

1/4 cucchiaino di aglio in polvere 
1 pizzico di cannella
1 pizzico di pepe

E sufficiente mettere tutti gli ingredienti in una casseruola media e mescolare accuratamente. Aspettate che il liquido vada in ebollizione, mescolando continuamente. Aspettate 1 minuto, spegnete e raffreddate.


Dopo aver messo l'insalata nel panino aggiungete l'hamburger. Procedete con pomodori a fettine e cipolle rosse che avrete trattato come di seguito. 

Prendete le cipolle rosse di Tropea e sbucciatele tagliandole a fettine sottili il più possibile. Mettetele a macerare in aceto di vino e un pizzico di sale.  

Chiudete con il classico cetriolo sottoaceto. 

Che panino burgher è senza il cetriolino? Coprite, infilzate il tutto con uno stecchino lungo e addentate..... vi esploderanno tutti i sapori in bocca, le salse tenderanno a colare lungo il mento ma direi che non esiste un modo migliore di gustarsi il panino con l'hamburger se non sporcandosi e leccandosi le dita.

Ed eccovi la vetrina con alcune prelibatezze dell'aperitivo tenuto ad Aprilia in questo piacevolissimo locale:





Posta un commento