domenica 8 gennaio 2017

Che ne dite di un sartù di riso?

Fa freddo e ho bisogno di comfort food per sopravvivere all'inverno che non è la mia stagione preferita e allora eccovi un buonissimo sartù di riso in versione veganissima ovviamente:



Ingredienti:
500 gr di riso integrale
250 gr piselli surgelati
250 gr di funghi
200 gr di zucca
2 bottiglie di passata di pomodori
2 carote
1 cipolla 
1 costa di sedano
qualche ciuffo di prezzemolo
pan grattato
pepe nero
olio evo
sale marino integrale

Non ho lessato il riso ma l'ho fatto andare con il doppio di acqua, insomma un riso pilaf molto al dente. Nel frattempo mi sono dedicata al ragù che è la parte forte del sartù. Ho tagliato le verdure a pezzettoni cominciando dalle carote, sedano, cipolle, aggiungendo poi i piselli e la zucca e per ultimo aggiungendo la passata di pomodori. A parte ho fatto andare i funghi puliti e affettati con uno spicchio di aglio, un pochino di olio e un pizzico di sale. Poi ho aggiunto al sugo i funghi e mi sono rilassata in attesa che il riso si asciugasse. Una volta che il riso ha assorbito tutta l'acqua restando ancora al tendissimo (per l'integrale pilaf ci vuole 3 volte di acqua io ne ho messo solo 2 parti) ho separato la parte liquida del sugo da quella composta di verdurine. 
 
 
 
Con la parte liquida ho condito il riso schiacciandolo poi in una teglia  precedentemente oliata e "pangrattata", premendo molto bene sul fondo e spingendo il riso sui lati. Insomma foderate la teglia con circa 3/4 di riso. Al centro ho versato le verdurine e ricoperto con il riso avanzato.


In ultimo aggiungete un pochino di sugo, pangrattato e infornate in forno caldo a 180 gradi per circa una quarantina di minuti.

Sfornate, tagliate a fette e servite con delle foglioline di prezzemolo e una cucchiaiata di sugo a parte.

E speriamo ritornino temperature normali...... VOGLIO LA PRIMAVERA......



Posta un commento