sabato 26 dicembre 2015

Le Sfere della Fortuna, dell'Abbondanza e della Rinascita per il 2016

Cari amici, eccovi una ricetta molto semplice, veloce, buona e carica di significati bellissimi! Insomma un dolcetto esoterico, pieno di magia e di fascino nascosto:

Per Capodanno potete prepararli per il nuovo anno, la simbologia dei frutti che compongono queste palline sono molteplici. Portiamo in tavola i frutti di due palme:

- Il dattero, frutto della palma da dattero che nutrì la Sacra Famiglia nella fuga dall'Egitto. Il significato di questa pianta è quello della vittoria, dell'ascesa, della rinascita e dell'immortalità. Si collega anche alla fenice e ha la funzione di albero della vita.
La storia del dattero viene da Oriente e vuole insegnarci che la vita va vissuta pensando al domani in modo da creare prospettive migliori per chi verrà.

- La mandorla, frutto del Mandorlo è il simbolo della nascita e della resurrezione. È il primo albero a sbocciare in primavera e perciò simboleggia il rinnovarsi della natura, dopo la sua morte invernale. Il suo frutto rappresenta il segreto, il mistero che va conquistato rompendo il suo guscio, che protegge il seme. Come riproduzione dell’uovo cosmico, questo piccolo frutto, ha la caratteristica simbolica di rappresentare un spazio chiuso e protetto; delimita lo spazio sacro separandolo dallo spazio profano; protettrice che separa il puro dall’impuro.

- Il cocco, frutto della Palma da cocco, ancora oggi è considerata sacro simbolo di vita per molti popoli, poichè fornisce tutto il necessario per vivere: legname, copertura per le capanne, cibo ed un latte che, in caso di estrema necessità, può sostituire per periodi l’ acqua potabile.

Piccole sfere tonde a rappresentare il cerchio dello Zodiaco, una forma di perfezione e di unità.....
Che dite può bastare per considerarle delle palline della fortuna con cui iniziare un nuovo anno?

Buona domenica a tutti!








Posta un commento